Fatti di rilievo dell’esercizio

22 gennaio 2010 - è stato siglato un accordo con Enel per lo studio delle esigenze di mobilità e ricarica elettrica delle flotte aziendali e degli scooter ibridi attraverso la realizzazione di progetti pilota congiunti in varie città italiane.

Marzo 2010 - è stato inaugurato il nuovo stabilimento motori India.

1 marzo 2010 - è stato raggiunto un importante accordo di collaborazione tecnica con la società cinese Dongan Power, facente parte del Gruppo ChangAn-Hafei, uno dei principali costruttori operanti nel settore automotive in Cina. L’accordo è finalizzato allo sviluppo di motorizzazioni termiche a benzina per i veicoli commerciali leggeri che il Gruppo produce in Italia ed in India, nonché in futuro allo sviluppo tecnologico nel settore delle motorizzazioni a basso/nullo impatto ambientale ibride ed elettriche.

6 aprile 2010 - è entrato in vigore il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri del 19 marzo 2010 che ha stanziato un fondo di 12 milioni di euro per incentivare la sostituzione dei vecchi ciclomotori euro 0 od euro 1 con un nuovo motociclo euro 3 di cilindrata massima pari a 40cc o con potenza non superiore a 70 Kw.

16 aprile 2010 - l’Assemblea degli Azionisti di Piaggio & C. ha nominato, ai sensi dell’art. 2386 del codice civile, Livio Corghi Consigliere di Amministrazione.

16 aprile 2010 - l’Assemblea degli Azionisti di Piaggio & C. ha deliberato, su proposta del Consiglio di Amministrazione del 26 febbraio 2010, la modifica del Piano di Stock Option 2007-2009, al servizio del quale saranno destinate massimo n. 3.300.000 azioni proprie in portafoglio (0,83% del capitale sociale).

16 aprile 2010 - l’Assemblea degli Azionisti di Piaggio & C. ha deliberato l’annullamento di n. 24.247.007 azioni proprie in portafoglio della Società (pari al 6,12% del capitale sociale), previa eliminazione del valore nominale delle azioni ordinarie in circolazione e senza riduzione dell’importo numerico del capitale sociale, proposto dal Consiglio di Amministrazione del 26 febbraio 2010. Dal 10 maggio 2010, a seguito dell’iscrizione della deliberazione nel Registro delle Imprese, il capitale sociale nominale di Piaggio & C. S.p.A., invariato e pari a 205.941.272,16 euro, risulta diviso tra n. 371.793.901 azioni ordinarie.

16 aprile 2010 - l’Assemblea degli Azionisti di Piaggio & C. S.p.A. ha deliberato l’aumento del capitale sociale, a pagamento e in via scindibile, per un importo complessivo di massimi nominali 2.891.410,20 euro, oltre a 6.673.309,80 euro a titolo di sovrapprezzo con esclusione del diritto d’opzione ai sensi degli articoli 2441, comma 5 e 8 del codice civile e 134 D. Lgs. 58/1998, mediante emissione di massime n. 5.220.000 azioni ordinarie da riservare in sottoscrizione ai beneficiari del Piano di Stock Option 2007-2009.

5 maggio 2010 - l’agenzia di rating Moody’s ha confermato il corporate rating della Capogruppo di Ba2 rivedendo l’outlook da “negativo” a “stabile”.

3 giugno 2010 - il Consiglio d’Amministrazione del Gruppo Piaggio ha approvato il progetto industriale che prevede la costruzione in India di un nuovo stabilimento dedicato alla produzione di un modello di Vespa specificatamente sviluppato per il mercato indiano. La commercializzazione del nuovo veicolo è prevista entro il 2012.

14 giugno 2010 - è stato presentato ufficialmente sul mercato cinese lo scooter a tre ruote Piaggio MP3.

23 luglio 2010 - sono stati sottoscritti con IFC-International Finance Corporation, membro della World Bank, due finanziamenti a medio termine per un controvalore di complessivi 30 milioni di euro. I beneficiari sono la controllata Piaggio Vehicles Private Limited (India) e Piaggio Vietnam che utilizzeranno i fondi per gli investimenti produttivi.

22 settembre 2010 - il Consiglio di Amministrazione di Piaggio & C. S.p.A. ha nominato Andrea Paroli Consigliere di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2386 del codice civile.

23 settembre 2010 - è stato presentato il nuovo Piano Strategico 2010-2013 del Gruppo Piaggio. Il Piano è incentrato sulla realizzazione di nuovi impianti industriali in India e in Vietnam, sul rafforzamento della presenza commerciale sui mercati asiatici attraverso nuovi prodotti e sullo sviluppo di nuove tecnologie destinate ai mercati europei e americani. Il Piano prevede una forte crescita della produttività industriale ed il rafforzamento delle procedure di controllo. Nell’ambito del prodotto il Piano prevede l’ottimizzazione delle strategie di marketing, una forte crescita della produttività nell’area ricerca e sviluppo, nuove strutture nell’ambito dei centri di sviluppo prodotto, lo sviluppo tecnologico di nuovi motori termici a basso impatto ambientale, lo sviluppo e l’industrializzazione di nuovi motori diesel per il mercato delle quattro ruote. Per quanto riguarda il business due ruote il Piano punta al rafforzamento della propria posizione di leadership nel mercato europeo e alla realizzazione di un nuovo impianto industriale in India per la produzione, a partire dal 2012, di scooter e moto, nonchè allo sviluppo ed ampliamento dello stabilimento in Vietnam. Nell’ambito dei veicoli commerciali il Piano è orientato al consolidamento della leadership nel settore dei veicoli a tre ruote in India ed allo sviluppo della gamma prodotto nel settore dei veicoli a quattro ruote destinati al mercato indiano ed a quello europeo.

26 settembre 2010 - Max Biaggi in sella ad Aprilia RSV4 SBK ha conquistato il titolo mondiale piloti del campionato Superbike.

3 ottobre 2010 - Aprilia ha conquistato il titolo mondiale costruttori del campionato Superbike, portando a 45 il suo palmarés di titoli iridati conquistati.

17 ottobre 2010 - Derbi ha conquistato il titolo mondiale costruttori nella classe 125 cc.

2 novembre 2010 - è stato presentato all’EICMA il prototipo Piaggio NT3, un veicolo innovativo di soli 2,4 metri di lunghezza, in grado di trasportare comodamente tre persone con propulsori da 200cc o 300cc.

7 novembre 2010 - Marc Marquez in sella a Derbi ha conquistato il titolo mondiale piloti nella classe 125 cc., portando a 21 il palmarés di titoli iridati conquistati da “Las Balas Rojas”.

23 novembre 2010 - l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha confermato il corporate rating della Capogruppo di BB rivedendo l’outlook da “negativo” a “stabile”.